Architecture

THE IMAGES OF ARCHITECTS

28 dicembre 2015

Il colorato Laban Dance Center a Londra di Herzog e De Meuron, il criticato Ponte della Costutizione di Calatrava a Venezia, il pluripremiato Bosco Verticale di Stefano Boeri a Milano sono solo una piccolissima parte di tutti i progetti che vengono realizzati, ormai quotidianamente, in ogni angolo di mondo. Di fronte a quello che qualcuno può considerare un capolavoro o, al contrario, uno scempio architettonico viene naturale chiedersi cosa passa nella mente di un architetto quando gli viene commissionato un lavoro: cosa vuole rappresentare, da cosa prende ispirazione, che visione ha dell’architettura e del mondo in cui vive. Valerio Olgiati l’ha chiesto a 44 architetti, tra i più apprezzati al mondo. Le loro risposte sono raccolte ora nel libro The Images of Architects (The Name Books ed.). 44 singoli “musei immaginari”, come lo stesso Olgiati l’ha definito, fatti di edifici, monumenti, stanze, angoli di città, boschi, prati, disegni, schizzi, collage, opere d’arte e molto altro per scoprire che Peter Zumthor ha l’Annunciata di Antonello di Messina nella testa, Sou Fujimoto l’immagine di una foresta in Germania o David Adjaye il piccolo ingresso di una chiesa a Lalibela, in Etiopia. Immagini o forse riflessioni che permettono di capire il pensiero di questi architetti e la loro idea di bello.

When you are in front of an architectural project it’s normal to ask yourself what an architect thinks when he is commissioned a job: what he would like to represent, where he takes his inspiration, which is his vision of the architecture and of the world. Valerio Olgiati asks these same questions to 44 among the most appreciated architects. You can find their answers in the book The Images of Architects (The Name Books): they are like 44 imaginary museums made of buildings, monuments, rooms, cities, woods, fields, drawings, sketches, collages, art works and much more. You will discover that Peter Zumthor has the picture of Annunciata by Antonello da Messina in his mind, Sou Fujimoto has the image of a German forest, David Adjaye has the entrance of a church in Lalibela, Ethiopia. All images and reflections let us understand the way of thinking of these architects and their idea of beauty. 

Author: Valerio Olgiati / Publisher: The Name Books / English edition / ISBN: 9783906313009 / 432 pages / €29.00

Have a look at this too!