Illustration

THE COMPLETE ATLAS OF HUMAN ANATOMY AND SURGERY

27 luglio 2015

Prima di andare a letto c’è chi prende in mano la Settimana Enigmistica, chi opta per il sudoku, chi legge un libro o chi sfoglia affaticato il giornale del mattino. Io invece è da diversi giorni che concilio il sonno guardando incantata il mio ultimo acquisto The Complete Atlas of Human Anatomy and Surgery che la casa editrice Taschen ha finalmente ripubblicato nella collana economica “Bibliotheca Universalis”. Un’opera incredibile che è costata a Jean Baptiste Marc Bourgery che l’ha scritta e a Nicolas Henri Jacob che si è occupato delle illustrazioni più di vent’anni di dettagliata ricerca e intenso lavoro. Diviso originariamente in otto volumi, di cui il primo uscito nel 1831, questo atlante è considerato ad oggi uno dei trattati di anatomia umana tra i più completi e ampi mai pubblicati. Si parte dallo scheletro per passare all’analisi e raffigurazione minuziosa di ogni parte e componente del nostro corpo: dalle ossa ai legamenti, dai muscoli ai tendini, dal sistema nervoso agli organi di senso. Cervello, cervelletto, encefalo, meningi, nervi, polmone, cuore, arterie, vene, vasi linfatici, midollo spinale; organi addominali, apparato digerente e apparato urogenitale, intestino tenue, intestino crasso, fegato, lingua, ghiandole salivari, milza, rene, pancreas. Un vero e proprio atlante che si conclude con gli ultimi tre volumi dedicati alle tecniche chirurgiche usate in quegli anni. Prima la presentazione degli strumenti e “attrezzi” da lavoro, poi subito le immagini del dito, della mano, della gamba, del braccio o di qualsiasi altro pezzo di corpo da amputare, incidere, comprimere, far cicatrizzare, legare, asportare. Disegni di una precisione e verosimiglianza incredibili, in alcuni casi anche capaci di impressionare o far distogliere lo sguardo. Per molto tempo l’Atlante di Anatomia umana di Bourgery è stato il manuale di riferimento di studenti, dottorandi, medici e chirurgi; oggi invece è diventato il libro per eccellenza di collezionisti e appassionati del genere.

When I go to bed in these days I like to read my last purchase, this incredible book written by Jean Baptiste Marc Bourgery and illustrated by Nicolas Henri Jacob in more than 20 years of intense reasearch and work. Published for the first time in 1831, this is the most complete atlas of human anatomy ever written. It describes and illustrates in minute detail every single part of the human body: bones, ligaments, muscles, tendons, organs, nervous systems, everything. The last 3 volumes are dedicated to the surgery techniques used in those years: firstly we get to know the tools and then we see the images of a finger, a hand, an arm or another part of the body that is going to be amputated, cut, tied, or compressed. For many years the Atlas has been the reference textbook for students, doctors and surgeons; now it’s a precious book for collectors.

Authors: J.M. Bourgery, N. H. Jacob / Publisher: Taschen / Spanish, Italian, Portuguese edition / ISBN: 9783836556637 / 752 pages / €14.99

Have a look at this too!