MagazinePhotography

Scenes Journal

17 dicembre 2018

Scenes Journal è una rivista semestrale indipendente che parla di cinema con un occhio di riguardo per gli sceneggiatori e le loro composizioni. L’idea di Shalini Adnani e George Bartlett, i due fondatori, è quella di portare l’attenzione sui grandi narratori e scrittori. Leggere i copioni per ammirarne la bellezza e lo stile. Considerare la sceneggiatura come un vero e proprio romanzo, un saggio, un haiku opera di scrittori, poeti, romanzieri, da leggere tutto d’un fiato, a volte più piacevole del film vero e proprio.
Scenes Journal unisce cinema e fotografia, pubblica sceneggiature originali e classiche, interviste a registri, filmakers, artisti e critici oltre a saggi cinematografici e  approfondimenti.
Un nuovo progetto, sicuramente ben riuscito, per gli amanti del cinema, della fotografia, e della lettura.
In questo secondo numero intitolato FRACTURES, ricchissimo di contenuti, troviamo l’intervista allo sceneggiatore e regista iraniano Hossein Amini, al registra americano Joel Potrykus, una chiacchierata con l’attrice americana, filmmaker, artista Josephine Decker, un reportage fotografico di Paulo Simão su Pyongyang e  molto altro ancora.
Scenes Journal è in vendita qui.

Editors: Shalini Adnani e George Bartlett / Publisher: Elisa Graham-Meza / ISSN: 9772514327003 / 160 pages/ € 10.00

Have a look at this too!