Miscellanea

Il sapore del sangue

16 febbraio 2019

Da quando non faccio più la libraria mi piace vivere le librerie come cliente. Entrare, curiosare tra gli scaffali, vedere come sono esposti i libri, ammirare la profondità del catalogo (alle volte un po’ banale), la passione o il totale disinteresse di chi ci lavora dentro. Mi sono iscritta ad alcuni gruppi di lettura e seguo, quando riesco, le presentazioni con gli autori. Ne ho viste ormai molte. Quella di ieri sera ho deciso di raccontarla anche su On Printed Paper.
Il sapore del sangue di Gianni Biondillo presentato da Antonio Silva (storico presentatore del premio Tenco). Un incontro durato quasi due ore, a Cantù, allo Spazio Libri La Cornice. Una piacevolissima chiacchierata sull’ultimo lavoro di Biondillo. Una Milano che parte da Quarto Oggiaro. Una Milano grigia, caotica, rumorosa. Una Milano dove si muove la criminalità organizzata. Scoprire attraverso le parole di Biondillo una città che non è quella dei locali all’ultima moda, non è quella dei ristoranti costosissimi perché a km zero, non è il Duomo o Corso Vittorio Emanuele. Due ore che si sono volatilizzate. Un interessante scambio di pensieri, punti di vista, aneddoti che speravo si prolungasse ad oltranza.
Un libro che val la pena di leggere, come del resto tutti i libri di Biondillo, partendo dal mio preferito: Metropoli per principianti.


Author: Gianni Biondillo / Publisher: Guarda / Italian edition /ISBN: 9788823512986 / €18.00

Have a look at this too!