BooksGraphicsMiscellanea

Lost

25 agosto 2016

Nel 2015 la Princeton Architectural Press ha deciso di ristampare, a 15 anni di distanza dalla prima uscita, il libro di Ian Phillips Lost. Lost and Found Pet Posters From Around the World che raccoglie la bizzarra collezione di quei foglietti, affissi sui pali della luce, sui cancelli delle scuole o sulle porte d’ingresso di supermercati o uffici postali, che annunciano la scomparsa di un animale domestico. Foglietti di vario formato, alcuni stampati altri scritti a mano, raccolti in giro per il mondo che cercano, ognuno a suo modo, di descrivere il gatto, il cane, l’uccellino, il coniglio, la tartaruga, il criceto, il pappagallo, la mucca, il topo o il furetto che, per cause ignote, non è più tornato a casa. C’è chi mette la foto del gattino scomparso o chi decide di optare per un disegno, chi dà sfogo alla sua disperazione e a tutta la sua tristezza scrivendo messaggi strappalacrime e chi con la semplice frase “Lost Wolf, call 313-8211 Reward” spera nel miracolo.
Un libro molto divertente che termina con consigli pratici su cosa scrivere o omettere per rendere il proprio annuncio il più efficace possibile.

In 2015 Princeton Architectural Press published again – 15 years after the first edition – the book Lost. Lost and Found Pet Posters From Around the World, by Ian Phillips, a bizarre collection of the messages announcing the disappearence of a pet. Printed or hand-written papers, collected around the world, where people try to describe the cat, the dog, the bird, the turtle, or any other animal that for unknown reason has not returned home. A very funny book with some practical advice on what to write or not to write to make the most effective message.

Author: Ian Phillips / Publisher: Princeton Architectural Press / English edition / ISBN: 9781616893965 / 226 pages / £10.99

Have a look at this too!