IllustrationMiscellanea

LOMBARDIA A TAVOLA. Cucina e ristoranti

24 maggio 2015

Prima della nouvelle cuisine, prima della cucina fusion, prima di quella molecolare, low fat, veggy, vegan, raw; prima del finger food, delle tapas e dei pinchos. Prima di tutto, prima che nascessi pure io, c’era una sola unica e possible cucina: quella della nonna. Quella che veniva tramandata di generazione in generazione, scritta a mano su foglietti di carta custoditi gelosamente dalle legittime proprietarie (le nonne appunto). Lombardia a tavola stampato per la prima volta nel 1979 dalla Libreria Meravigli Editrice, raccoglie le ricette tipiche della tradizione familiare lombarda. Il primo tentativo di farle uscire dai cassetti delle nonne e svelarne a tutti i segreti. La bellezza di questo volume non è solo nell’incredibile collezione e bontà dei piatti (che hanno accompagnato la mia infanzia nelle domeniche a pranzo dalla nonna), ma anche nel formato. E’ stampato su cartapaglia, una carta grezza e naturale che un tempo usavano i macellai per avvolgere la carne. Le ricette sono organizzate in menù, ma non aspettatevi il tipico menù con antipasti, primo secondo e dolce… Molto più interessante un Patè di fegato d’oca e pollo insieme a Ris e Rann (Riso e rane per chi non intendesse il dialetto lombardo) e Trippa alla milanese. Ogni menù è introdotto da approfondimenti sulle materie prime, vini da abbinare e altri suggerimenti, ogni pagina è un’illustrazione diversa dove, proprio come i ricettari della nonna, anche la ricetta è “disegnata” a mano. A completare il tutto, un piccolo elenco di trattorie lombarde dove nel 1979 era possibile assaggiare questi piatti. Purtroppo alcune di questi luoghi sono oggi chiusi, solo chi ha saputo resistere alle nuove e più trendy cucine è sopravvissuto!

A long time ago, before the novelle cuisine, the fusion, molecular, low fat, veggy, vegan food became trendy, there was just one possibility: granny’s food. This books was printed in 1979 and collects the traditional recipes of the Lombardia region in the north of Italy. It’s printed on straw paper and the recipes are divided into menus, with a description of the different ingredients, the best wines to drink and beautiful illustrations. At the end you will also find a list of traditional restaurants. Some of them are still working!

Have a look at this too!