Comics

CRONACHE DI GERUSALEMME

17 novembre 2014

Miglior opera al Festival di Angoulême 2012, Cronache di Gerusalemme, del fumettista canadese Guy Delisle, è il dettagliato resoconto di un anno vissuto a Gerusalemme dove la moglie, Nadège, è in missione per Medici senza Frontiere. Come negli altri suoi lavori (Cronache Birmane, Shenzhen e PyongYang) anche qui Delisle ci descrive, con uno stile graficamente molto pulito ed essenziale e una scrittura ironica, i posti di blocco, i ripetuti controlli, la differenza tra israeliani e palestinesi, i territori occupati, i luoghi sacri e le contraddizioni che questo paese porta con sé. In primo piano c’è sempre il racconto della sua giornata tra la gestione dei due figli, la ricerca di posti insoliti e solitari dove poter lavorare in tranquillità, l’incontro, a volte non sempre facile, con persone del posto, le difficoltà dell’essere straniero in una città con abitudini e usanze spesso difficili da capire, condividere o accettare. Dopo averci accompagnato in ogni vicolo e angolo di un’inedita Gerusalemme, il libro finisce, anche questa volta, con un aereo in volo che riporta la famiglia a casa e lascia noi con la curiosità di sapere quale altro posto visiterà Delisle prossimamente.

Jerusalem: Chronicles from the Holy City by Canadian cartoonist Guy Delisle (Best work at Angoulême Festival 2012) is the reportage of one year spent in Jerusalem where his wife, Nadège, was working for Médecins Sans Frontières. With his essential and clean style and ironic writing he describes the check points, the difference between Israeli and Palestinian people, the occupied territories, the holy places and the contradictions of the country. The book ends as usual with a flight back home, leaving us with the curiosity of knowing which will be the next place he visits.

Author: Guy Delisle / Publisher: Rizzoli Lizard / Italian edition / ISBN: 9788817057301 / 336 pages / €20.00

Have a look at this too!