Graphics

A COLLECTION OF CANNED FOOD LABELS. MADE IN JAPAN

22 febbraio 2016

Al solo sentire queste tre parole “cibo in scatola” ci sarà qualcuno che arriccerà il naso o farà una faccia schifata ma sono sicura che questo qualcuno potrebbe anche cambiare idea, e magari cedere al fascino di una scatoletta di gamberetti o funghi bolliti, dopo aver sfogliato A collection of Canned Food Labels. MADE IN JAPAN. Un libro edito dalle Seigensha Art Publishing che raccoglie 550 etichette di cibo in scatola stampate a partire dal 1877, durante il periodo Meiji fino al 1969, durante il periodo Showa. Etichette che ricoprivano le lattine di carne, pesce, frutta, verdura, salumi, caramelle ecc, destinate al consumo domestico e all’esportazione. Un’ampia e affascinate collezione di disegni ricchi di dettagli, con perfetti accostamenti di colore e con l’utilizzo di una moltitudine di font, racchiusa in un libro che può essere una manna per grafici e creativi in cerca di nuove idee. Il libro, in perfetto stile giapponese, si sfoglia da destra a sinistra, ha un formato tascabile e una copertina nera glitterata splendidamente kitsch.

Some people will be disgusted just at reading “canned food” but we are sure they will change their mind, and even surrender to the charm of a can of shrimps or boiled mushrooms, while browsing through the pages of A collection of Canned Food Labels. MADE IN JAPAN. The book is published by Seigensha Art Publishing and collects 550 labels printed from 1877, during the Meiji age, to 1969, during the Showa age. It is a wide and fascinating collection of details, colours, fonts, and a real treasure for any graphic designer; as every Japanese book, you should browse it from right to left, and it comes with a super kitsch glittery black cover. 

Publisher: Seigensha / Japanese edition / ISBN: 9784861523465 / 350 pages / £22.00

Have a look at this too!