Architecture & Design

ATTREZZATURE URBANE PER LA COLLETTIVITÀ

3 dicembre 2014

Il 26 novembre 2014 si è aperta al Triennale Design Museum di Milano Progetto Disequilibrante, la prima mostra monografica dedicata al lavoro dell’architetto e designer Ugo La Pietra. A tal proposito volevo segnalarvi il libro Attrezzature urbane per la collettività pubblicato nel 2013 da Corraini che raccoglie le ricerche fatte negli anni Settanta da Ugo La Pietra all’interno dello spazio urbano. Partendo dal concetto “Abitare è essere ovunque a casa propria”, La Pietra gira nella Milano post boom economico, individuando e fotografando oggetti urbani, fissi o mobili, che se prelevati dalla strada possono essere riutilizzati, riprogettati o adattati per un uso domestico. Ed è così che, secondo la visione ironica e possibilista di La Pietra, tutto può e deve essere trasformato in attrezzatura casalinga, o viceversa, in attrezzatura urbana (come dimostra un altro libro edito da Corraini sul lavoro di La Pietra, Interno/Esterno) al fine di superare e abbattere quelle barriere che separano, ormai troppo rigidamente, lo spazio pubblico da quello privato.

Urban furniture for society – published by Corraini (Italy) in 2013 – collects the researches and studies on urban space made by architect and designer Ugo La Pietra in the ‘70s. Starting from the concept that “living is being at home everywhere” he wanders through Milan and photographs urban objects, both fixed and mobile, that can be transformed and used as domestic objects. Through his ironic vision he suggests to overcome the separation between public space and private space.

Author: Ugo La Pietra / Publisher: Corraini Edizioni / Italian-English edition / ISBN: 9788875704001 / 80 pages / €12.00

Have a look at this too!