ArchitecturePhotography

AGRO

13 settembre 2018

Polignano… e subito la mente va in Puglia, al mare cristallino e al cielo azzurro, alle case bianche, alle famose spiagge e alle incantevoli calette, alle albe mozzafiato e agli aperitivi al tramonto.
Ma Polignano non è solo mare. Polignano è anche campagna. Una campagna che rimane in disparte, sconosciuta, inosservata. Una terra che ora, grazie al libro Agro. Nuove forme di rappresentazione del paesaggio rurale per Polignano, nato da una Masterclass di fotografia organizzata dall’associazione sociale ZicZic, ha di nuovo una sua importanza. Un libro che vuole raccontare il territorio di Polignano da un altro punto di vista, che dà le spalle al mare e volge lo sguardo all’entroterra attraverso contrade, frazioni, percorrendo lame e sentieri; un progetto fotografico che parla di agricoltura, di lavoro e di vita lontani dalla città, in un territorio che nel mondo contadino ritrova le sue origini, la sua cultura, la sua ricchezza.
Un progetto ambizioso, bello, necessario. Un libro stampato in digitale, impreziosito da inserti in Risograph e dalla copertina serigrafata in oro e bianco, che potete acquistare qui.

CONTRIBUTORS: Lilia Angela Cavallo, Claudia Lamanna, Silvia Tarantini, Ivana Lorusso, Clara Putignano / Graphic design: Mauro Bubbico / Photography: Ilaria Ferrara, Daniele L’Abbate, Ivana Lorusso, Nicla Pisciotta, Clara Putignano, Stella Troccoli / Publisher: ZICZIC / Italian edition / 112 pages / €23.00

Have a look at this too!